WOO_interview

Claudio VALENTE

Quali sono le priorità che si è posto per la gestione del corso di laurea (Ingegneria,Geologia). E quali cambiamenti, a livello strutturale e didattico, immagina per i prossimi dieci anni?

 

Il corso di laurea in Ingegneria è un corso molto recente, ci troviamo in un periodo di transizione.; stiamo cercando di indirizzare il corso verso una "Ingegneria civile" attraverso dei cambiamenti moderati ma progressivi, per permettere agli studenti di entrare più agevolmente nel mondo del lavoro.

 

 

In che modo la formazione universitaria deve riformarsi per rispondere meglio alle esigenze del mercato? Affinchè un neolaureato possa entrare più facilmente nel mondo del lavoro è necessario, secondo lei, apportare modifiche al suo corso di laurea?

 

Mentre in "Tecniche del costruire" la figura professionale era a cavallo tra architettura e ingegneria, l'attuale corso di laurea mira a formare una figura professionale che sia più inclinata verso Ingegneria.

 

 

In termini di occupazione, quale scenario futuro immagina per la professione (architetto,ingegnere,geologo)?Quanto effettivamente,l'attuale crisi economica e sociale sta cambiando le regole del gioco, e quali sono i tasselli di questa professione che risentono maggiormente della crisi?

 

Un osservazione da fare a questo proposito è il calo degli studenti in ingresso, soprattutto fuori-sede, perchè le famiglie non riescono a sostenere economicamente i proprio figli.  Non so dire quanto il mercato del lavoro potrà essere diverso da quello attuale, forse potrebbe essere più ristretto, ma sostanzialmente le conoscenze e i saperi che servono ora, serviranno anche dopo.

 

 

Un messaggio di benvenuto agli studenti che intendono iscriversi al Corso di Laurea di Ingegneria e di Geologia e un messaggio per salutare gli studenti che escono dall'Università per immettersi nel mondo del lavoro.

 

Invito i futuri studenti a frequentare l'università con passione e a di contribuire al miglioramento dell'Università spingendo noi docenti a migliorare, la sfida attuale è questa. L'obbiettivo è quello di crescere insieme per competere ai primi posti nel sempre più complesso mondo del lavoro.