È Architetto, PhD in Sistemi Terrestri e Ambienti Costruiti presso l’Università degli Studi G.D’ANNUNZIO”, Presidente dell'Associazione WOO.

Si laurea con una tesi sulla “Slow Mobility in Abruzzo: bike to coast”. Nel 2017 la tesi è vincitrice del primo premio del concorso internazionale di progettazione “Il confine evanescente tra quanto già fatto e da farsi” indetto della Cattedra UNESCO in materia di paesaggio, beni culturali e governo del territorio del consorzio universitario Benecon. Collabora con importanti realtà territoriali nazionali e internazionali sulle tematiche di analisi, programmazione, attuazione e valutazione di politiche pubbliche per lo sviluppo sostenibile delle città. È membro esperto esterno del Comitato Tecnico Amministrativo presso il Provveditorato Interregionale alle Opere Pubbliche per il Lazio, l’Abruzzo e la Sardegna.