Quando Vanessa approdò a Padula

 

 

Il tableau vivant intitolato Thirteen Christs immortala tredici uomini di diverse età, vestiti con una tunica bianca. Il loro aspetto richiama l’immagine di Gesù Cristo. La performance, infatti, è ispirata a concenti quali la redenzione, la violenza e la lotta al male declinati in epoca contemporanea. La cornice della scena è la Certosa di San Lorenzo. Nella sala del refettorio, caratterizzata dalla presenza di sessantuno stalli in noce tutti addossati alle pareti, è collocato al centro un lungo tavolo inclinato su cui sono disposti i tredici Cristi, intorno a loro trecento uomini e donne in religioso silenzio. Sovrasta la scena un dipinto del 1749 di Alessio D’Elia ad olio su muro che raffigura le Nozze di Cana, ovvero il Miracolo dell’acqua e vino. Il quadro vivente di Vanessa Beecroft - VB82 - prende vita nella Certosa e diventa inscindibile il legame che l’opera d’arte instaura con l’architettura in cui è calata: ai marmi policromi dell’antico pavimento si alternano le lunghe tonache di lino bianco dei trecento figuranti che si muovono all’interno della stanza, la seta che avvolge i corpi dei tredici cristi si sovrappone ai bassorilievi, ritrovando continuità tra la trasparenza che lascia intravedere l’incarnato con le venature del pulpito sovrastante. L’oro dei rilievi è bilanciato dai boccoli di un giovane cristo seduto a terra.

Questo è il momento di provare a dare un senso alla nostra condizione di giovani futuri architetti. Ci sono voluti più di quattro anni per riuscire ad intercettare un dialogo con la società e il mondo culturale in cui ci muoviamo, le nostre volontà sono ora più chiare.

Ci piace pensare che in questo numero sia possibile cominciare a definire uno stato in cui riconoscersi, uno stato che sia a “regola d’arte”. In Italiano, la locuzione “Stato dell’Arte” corrisponde al livello massimo in cui sono giunte le conoscenze di un determinato ambito scientifico o professionale. Ci piace considerare la compiutezza del quadro vivente della Beecroft come una condizione necessaria per affermare questo stato.

Maura Mantelli