Case in paglia: favola o realtà?

 

[…] Sulla sua strada il Porcellino Piccolo incontrò un uomo che portava della paglia.
"Per piacere, dammi un po' di paglia!" disse "Voglio costruirmi una casa"
[…]

Tutti conosciamo la storia dei tre porcellini e tutti sappiamo la fine della casa di paglia soffiata via dal lupo. Ma è d’obbligo distinguere quella che è la favola dalla realtà. Oggi, sulla scia dell’eco-sostenibilità, del risparmio energetico e della riscoperta delle antiche tecnologie costruttive, sono tornate alla ribalta le case realizzate con il materiale di scarto della lavorazione del frumento: la paglia. Molte aziende si offrono di istruire sull’ utilizzo di questo materiale. Tra queste, l’azienda agricola veneta “La Boa” che, nella conferenza “Costruire con le balle di paglia” svoltasi nel mese di aprile presso la nostra università, ha esposto, tramite il suo titolare Stefano Soldati, i vantaggi sia economici che costruttivi di questo materiale.

Vantaggi: Garantisce isolamento acustico, isolamento termico, resistente alle vibrazioni sismiche.

Svantaggi sostanziali non sembrano esserci; la resistenza agli incendi, l’elasticità possono essere paragonabili alle strutture in muratura. Ma… Quanto durerà una casa costruita in paglia?

 

Andrea D'Aloisio